X PER GARANTIRTI UNA MIGLIORE ESPERIENZA DI NAVIGAZIONE QUESTO SITO UTILIZZA I COOKIES SCOPRI L'INFORMATIVA SUI COOKIES
Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti il miglior servizio possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla nostra Cookie Policy
La Torre Viscontea
Data
23/03/2020
Data fine
30/04/2020
Luogo
Lecco
SPORT e TEMPO LIBERO - Presentazioni
La Torre Viscontea sorge in piazza XX Settembre, nel centro di Lecco a pochi passi dalle acque del lago di Como. La Torre è l'unica costruzione rimasta integra dello scomparso Castello di Lecco, un'estesa fortificazione a forma triangolare eretta nel XIV secolo da Azzone Visconti (1302 - 1339) Signore di Milano. La Torre Medioevale ha una struttura a pianta quadrata, la parte superiore con il camminamento rialzato e la merlatura sono stati realizzati in epoca successiva, probabilmente nel XV secolo. Durante la dominazione spagnola nel 1600, il Castello di Lecco ospitava una numerosa guarnigione di soldati iberici. Il poeta e scrittore Alessandro Manzoni (1785 - 1873) nel suo famoso romanzo: I Promessi Sposi, descrive minuziosamente quel periodo storico. Sul finire del XVIII secolo, l'imperatore Giuseppe II d'Asburgo (1741 - 1790) decise di abolire le fortificazioni militari nel borgo di Lecco, agevolando lo sviluppo urbano della città. Nei secoli successivi, porzioni di fortificazioni furono vendute a privati e demolite, lasciando spazio a edifici civili e industriali. Nel 1816 l'architetto Giuseppe Bovera eseguì un importante lavoro di restauro della Torre Viscontea, in seguito l'edificio venne utilizzato come carcere. Nel 1932 dopo ulteriori rifacimenti il complesso divenne di proprietà del Comune di Lecco. Oggi al primo piano della Torre vengono organizzate mostre d'arte e convegni, mentre il secondo e il terzo livello ospitano il Museo della Montagna e dell'Alpinismo lecchese. Al pianoterra sono ancora visibili i locali dell'antico corpo di guardia, insieme a proiettili di cannone in pietra.
Evento organizzato da:
Lecco
Share:
Filtra eventi
ISCRIVITI
ISCRIVITI